Monaci e monasteri nel medioevo

2

8 gennaio 2017 di donablogger

a cura di V. Sciacca –

racconti-monastero2-1

Tutto quel che serve per una unità didattica, ampia, sul monachesimo medioevale.

     1. Lezione frontale con il supporto della LIM

Scarica qui il ppt

Per funzionare correttamente, il ppt deve essere scaricato e riaperto, e non semplicemente visualizzato.


     2. Laboratorio di analisi delle fonti storiche.

Introduzione. Richerio di Reims, monaco francese vissuto nel X secolo, ha raccontato, in un’opera intitolata HistoriaeHistoriarum libri quatuor, le vicende caotiche della Francia del suo tempo, ossia la dissoluzione dell’Impero carolingio e l’arrivo dei capetingi. Nel terzo libro della sua Opera fa un dettagliato e sorprendente resoconto di un sinodo di vescovi e abati, convocato da Adalberone, arcivescovo di Reims, non sappiamo bene quando ma certamente tra il 973 e il 983. L’abate di San Remigio, il buon Rodolfo, viene eletto “presidente”, ossia portavoce degli altri abati, e come tale ha il compito di tracciare al cospetto dei vescovi un quadro generale della condotta dei monaci della diocesi. L’arruffata e animosa arringa di Rodolfo è impietosa e priva di reticenze: i monaci di Reims entrano ed escono a piacimento dai conventi, senza chiedere il permesso dei superiori, e non si sa bene cosa facciano fuori; si agghindano come sgualdrine stringendo esageratamente ai fianchi la tonaca, indossando scarpe leziose e mutandoni larghissimi e trasparenti; possiedono privatamente dei beni e curano interessi personali; si cercano un “compare”, col quale non si capisce bene cosa facciano, ma certamente cose poco belle visto che contestualmente Rodolfo ricorda anche le “comari” con cui i preti secolari intrattengono rapporti di concubinato… Insomma la Regola di San Benedetto è ormai totalmente disattesa.

I monaci di Cluny hanno già iniziato la loro riforma e stanno promuovendo un ritorno alla Regola in tutta la Francia, ma a Reims essa evidentemente non è ancora penetrata, e la condotta dei benedettini sembra perciò continuare ad appiattirsi sullo stereotipo del monaco gaudente. Il discorso dell’abate Remigio è una fonte storica vivida e preziosa (e scommetto che susciterà un certo interesse tra i nostri monelli) che accende un faro sul disfacimento morale in cui versava l’ordine benedettino tra la fine del X secolo e l’inizio dell’XI.

Nel laboratorio in pdf, l’intervento di Remigio nel sinodo convocato da Adalberone è proposto in una versione  ridotta, “glossata” e messa a confronto con alcuni passi della Regola opportunamente selezionati.

Scarica qui il laboratorio sulla condotta dissoluta dei monaci

E mentre un gruppo di alunni fatica con i monaci che si comportano male, un altro gruppo si occuperà della severa disciplina prevista dalla Regola di San Benedetto, consultandola on line.

Scarica qui il laboratorio sulla Regola 

Un momento conclusivo di condivisione e dibattito consentirà ai gruppi di “scambiarsi” quanto hanno appreso: l’utopia di una vita remissiva, interamente “regolata” e obbediente da un lato, la realtà storica della totale “sregolatezza” dall’altro.


     3. Sviluppo delle competenze digitali.

Realizzare un ipertesto con la Pianta di monastero custodita nell’abbazia di San Gallo.

Scarica qui le notizie essenziali sulla Pianta e e le istruzioni per realizzare l’ipertesto.

Ed ecco un breve tutorial su come rendere ipertestuale una immagine.


         4. Cruciverba on line sul lessico specifico dell’argomento.

Vai al cruciverba

Il cruciverba può essere svolto senza difficoltà solo da chi ha una buona conoscenza generale dell’argomento e ha letto con una certa attenzione i due approfondimenti di seguito linkati, che sono richiamati anche attraverso il ppt iniziale:

Gli incarichi dei monaci in una abbazia benedettina

La giornata di un monaco benedettino


Annunci

2 thoughts on “Monaci e monasteri nel medioevo

  1. EVA PICCO ha detto:

    Ottimo lavoro!

    Mi piace

  2. Carmela ha detto:

    Lavoro interessantissimo . Complimenti !!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Sognare sugli atlanti

Sognare sugli atlanti

Sognare sugli atlanti

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: