Blu: quando la musica parla di migrazioni

Lascia un commento

6 aprile 2017 di donablogger

di Irene Zanesi, Giada Ardesi, Achraf Hassaini/

LA CANZONE BLU (IRENE FORNACIARI) Ѐ DEDICATA AI PROFUGHI NEL MAR MEDITERRANEO,  LA STORIA DI UN VIAGGIO IN MARE CHE DIVENTA NAUFRAGIO…

UNA DONNA, CHE Ѐ RIUSCITA AD APPRODARE A RIVA, SI VOLTA INDIETRO A RIPERCORRERE TUTTE LE AVVENTURE PERICOLOSE, VISSUTE.

LE SOLE A TROVARE RIFUGIO SONO LE ANIME VOLATE IN CIELO…

for

SECONDO NOI, TRA LE PAROLE CHE RIGUARDANO IL TEMA DEI MIGRANTI, ESCE FORTE E DIROMPENTE IL CORAGGIO DELLA LOTTA PER LA SOPRAVVIVENZA, CHE OGNI GIORNO MIGLIAIA DI MIGRANTI AFFRONTANO.

È LA STORIA DI UNA TRAGEDIA DEL MARE, E ANCHE SE LA CANZONE  Ѐ STATA SCRITTA QUALCHE TEMPO FA  Ѐ PURTROPPO ANCORA ATTUALE:

IL MARE, ANCORA OGGI, UCCIDE INGOIANDO ESSERI UMANI DISPERATI CHE TENTANO DI FUGGIRE DA SITUAZIONI DIFFICILI.

LA METAFORA FORTISSIMA DEI FIORI NEL MARE, Ѐ SIMBOLO DI BELLEZZA E DI SOGNO, MA ANCHE UN OMAGGIO AI TANTI MORTI CHE CONTINUANO AD ESSERCI NEL MAR MEDITERRANEO.

Laboratorio Intercultura a cura di Elena Valaperta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Sognare sugli atlanti

Sognare sugli atlanti

Sognare sugli atlanti

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: